NOTIZIE e INFORMAZIONI

AAA Cercasi Consulenti Finanziari

Il difficile contesto spinge sempre più italiani ad affidarsi ai professionisti.

C’è bisogno di professionisti

L’Intelligenza Artificiale Generativa è una realtà in evoluzione e in continuo cambiamento. Già si parla di una nuova e più potente versione: RAG (Retrieval Augmented Generation). Parallelamente ci chiediamo se i vantaggi saranno superiori ai danni (la scoperta dell’energia nucleare iniziò con la bomba atomica) e, in sintesi, credo che ci sia una malcelata lotta tra l’uomo e la macchina.

Anche nel campo del Risparmio da tempo si parla e si discute di Robo Advisor, consulenti finanziari infallibili, che con algoritmi e previsioni matematiche danno certezza di risultati, sempre positivi, e fanno rivivere i tempi dell’inizio del ‘900 in cui la teoria classica della finanza e degli investimenti riteneva che l’uomo fosse un essere razionale e che le scelte in tema di risparmio fossero sempre e unicamente ragionate e perfettamente indirizzate al successo. Non è mai stato così e la Finanza Comportamentale ha cambiato tutto.

Protezione e Diversificazione

Quando il gioco si fa duro, c’è bisogno di professionisti. Lo hanno capito gli italiani, che sono ora sono sempre più propensi ad abbandonare il “fai da te” per affidare i loro portafogli a un Consulente Finanziario. Lo rivela lo Schroders Global Investor Study 2023, da cui emerge che i risparmiatori considerano sempre più importante confrontarsi con un esperto. Sono nettamente aumentati (il 44% degli intervistati) e hanno anche superato la media europea (34%) e globale (39%).

Lo Schroders Global Investor Study 2023 ha coinvolto oltre 23.000 persone in 33 Paesi di tutto il mondo e ha certificato che le ragioni per cui i risparmiatori tricolore sentono l’esigenza di investire con più competenza, affidandosi maggiormente alla consulenza esperta rispetto al passato, sono soprattutto due.

  • Al primo posto c’è la difesa del potere di acquisto dall’erosione dell’inflazione (40% delle preferenze);
  • segue una migliore capacità di affrontare un contesto di mercato complesso e di difficile lettura (38%).

Il ricorso alla consulenza, viene considerato una via utile per evitare decisioni prese sulla spinta di emotività e di impulsività (il 28% delle preferenze). Una gestione accorta del risparmio è infatti una componente fondamentale per la serenità nel proprio quotidiano e consente di avere uno sguardo positivo verso il futuro.

In cima alle preoccupazioni degli italiani c’è:

  1. il 45% degli intervistati teme di non poter disporre di risparmi sufficienti per far fronte a emergenze personali o della propria famiglia;
  2. un altro 45% ha paura di trovarsi in condizioni di difficoltà a mantenere nel tempo il tenore di vita proprio e dei famigliari;
  3. segue un 22% di intervistati che, secondo lo studio di Schroders, è proccupato di non poter pagare mensilmente la rata del mutuo;
  4. il 20% pensa di non poter pianificare la nascita di figli (20%);
  5. il 20% ha il dubbio di ricevere una pensione dignitosa;
  6. e un ultimo 17% teme di non potersi permettere l’acquisto dell’abitazione.

Parola d’ordine: diversificare

Sul fronte degli investimenti, la ricerca rivela che percentualmente gli italiani oggi, in un contesto di tassi in salita, sono più propensi a confrontarsi con un consulente finanziario (44%) rispetto agli investitori europei (34%) e globali (39%).

Non è un caso, dunque, che in Italia (51%), più che in Europa (43%) e a livello mondiale (46%) si pensa che l’accesso ad asset class tipicamente indicate per diversificare il portafoglio, come i private asset, debba avvenire tramite il proprio consulente finanziario.

Luca Tenani Country Head Italy di Schroders, sottolinea che “l’importanza assegnata alla consulenza finanziaria evidenzia chiaramente come gli italiani abbiano capito che occorra affidarsi a degli esperti per proteggere i propri risparmi dall’inflazione, nel quadro di una pianificazione finanziaria in grado di rispondere alle esigenze della vita personale e familiare con uno sguardo al futuro. Si tratta di un risultato incoraggiante, che ci ricorda l’importanza dell’educazione finanziaria, a maggior ragione in un contesto di incertezze come quello attuale, quando la tendenza ad agire di impulso o assecondando bias comportamentali rischia di far perdere di vista i vantaggi offerti da una pianificazione finanziaria professionale”.

La mia esperienza mi porta a credere che nessuna macchina, nessun algoritmo, nessun robot sarà in grado, almeno ai nostri giorni, di provare le stesse emozioni di due persone che condividono pensieri, fatiche, sensazioni ed emozioni.

Restiamo centrali nella vita e nelle soluzioni di risparmio dei risparmiatori italiani.

Daniele Giacomantonio
Daniele Giacomantonio
12 Novembre 2023
L'articolo rispecchia tantissimo quello che sei nella tua professione; l'importanza per i consulenti finanziari è di essere consapevoli di questi nemici invisibili per guidare i clienti verso decisioni più razionali.
giuseppe mantova
giuseppe mantova
12 Novembre 2023
Come sempre molto professionale e preciso. Complimenti
Michele Depalo
Michele Depalo
9 Novembre 2023
Francesco Castro
Francesco Castro
31 Ottobre 2023
Sempre utile e piacevole partecipare ai tuoi eventi.
Michele Scarola
Michele Scarola
30 Ottobre 2023
Caro Tommaso, condivido parola per parola quello che hai scritto e ben argomentato: non siamo solo professionisti, ma, soprattutto, persone. E i rapporti con le persone passano attraverso le emozioni. Complimenti!
Luisa Degaetano
Luisa Degaetano
30 Ottobre 2023
Grazie Tommaso per la bellissima serata. Come sempre la tua chiarezza espositiva e la tua competenza ci aiutano a riporre in te sempre più fiducia. La ciliegina sulla torta è stato lo spazio dedicato alla musica. Grazie di tutto e, soprattutto, per la tua amicizia.
Francesco Antonio Schiraldi
Francesco Antonio Schiraldi
30 Ottobre 2023
Seminario interessante e ricco di spunti -senza trascurare gli spuntini..- soprattutto in un contesto che si fa sempre più articolato se non complesso in cui avere delucidazioni appare ormai indispensabile
francesco depalma
francesco depalma
26 Ottobre 2023
Giovanni Devivo
Giovanni Devivo
26 Ottobre 2023
Come sempre esaustivo e competente
Giuseppe Turturro
Giuseppe Turturro
29 Settembre 2023
Chiaro come sempre, grazie per tutti gli aggiornamenti.

Sono Consulente Finanziario dal 1997. Da sempre collaboro con le più grandi realtà bancarie italiane.