L'EDUCAZIONE FINANZIARIA,  LE COLLABORAZIONI

La parola a un esperto

L’Educazione Finanziaria inizia da bambini ed è un tassello essenziale per il successo futuro

What’s news?

Oggi, nel mio blog, ho il grande piacere di ospitare il collega Nicola Petruzzelli, Consulente Finanziario di Banca Widiba, che è il Responsabile per l’Educazione Finanziaria del Comitato Territoriale Regionale Anasf (Associazione Nazionale Consulenti Finanziari) Puglia di cui mi onoro di far parte.

Ho chiesto a Nicola di illustrare meglio la sua attività di Responsabile per l’Educazione Finanziaria.

Un compito importante

Il mio compito è coordinare i Formatori Anasf della Puglia del Progetto Economic@mente. Ci rechiamo negli Istituti Scolastici e ci rivolgiamo agli studenti del triennio delle scuole secondarie di secondo grado.

Inoltre sin dal 2009 Anasf ha creato un Progetto ad hoc per gli adulti chiamato “Pianifica la Mente”.

Entrambi mirano a portare nelle scuole e presso la cittadinanza le conoscenze di base di Educazione Finanziaria. In qualità di componente della scuola di formazione interna ad Anasf, gestita dalla Vice Presidente Alma Foti, insieme a una decina di colleghi di varie regioni italiane, formiamo, abilitiamo e aggiorniamo periodicamente i formatori Anasf.

Obiettivi e finalità

Questi progetti mirano ad accrescere la consapevolezza nei cittadini e negli studenti dei problemi legati all’invecchiamento della popolazione in Italia e delle conseguenze che ciò comporterà sul welfare. Sarà sempre più difficile per lo Stato rispondere alle esigenze dei cittadini in tema di previdenza o di sanità pubblica.

L’Educazione Finanziaria, punta a educare i cittadini circa la situazione attuale e suoi futuri sviluppi. Intende sensibilizzarli sulla necessità di provvedere a pianificare il proprio futuro per evitare di “sopravvivere al proprio reddito”.

Queste attività sono senza scopo di lucro. I formatori sono tutti Consulenti Finanziari soci Anasf che operano mettendo a disposizione di tutti le proprie competenze gratuitamente, spinti da motivi etici e dalla necessità di aumentare le competenze degli italiani in questo delicato settore.

Il beneficio per la nostra professione è quindi indiretto e consiste nel vedere aumentare la responsabilità come pure l’importanza sociale della nostra professione.

La reazione dei nostri giovani

Gli studenti a cui ci rivolgiamo, di età tra i 16 e i 19 anni, mostrano interesse per argomenti che la scuola italiana non ha mai inserito in passato nelle materie curricolari. Si sta cominciando da quest’anno inserendo l’Educazione Finanziaria all’interno delle ore di Educazione Civica.

Una delle battaglie combattute da Anasf che possiamo considerare vinta ma c’è ancora molto da fare. Lo Stato percepisce l’urgenza di aumentare le conoscenze economiche di base dei suoi cittadini.
Da qualche anno ad ottobre, mese dell’Educazione Finanziaria, il Governo  fornisce ad Anasf e agli altri enti/associazioni coinvolti nell’attività di informazione materiali informativi da distribuire agli studenti che frequentano corsi di Educazione Finanziaria. Una conferma dell’importanza che si comincia a dare a questa attività.

Le altre attività di Anasf

Ci sono i “Career Day” con cui l’Associazione entra nelle Università per mostrare ai giovani studenti come la nostra professione di Consulenti Finanziari possa proporsi come una delle possibili alternative per il loro futuro professionale.

Il Comitato della Puglia quest’anno ha organizzato i “Career Day” Anasf presso le Università di Bari, Foggia e Lecce con un buon riscontro da parte di studenti e professori.
Daniele Giacomantonio
Daniele Giacomantonio
12 Novembre 2023
L'articolo rispecchia tantissimo quello che sei nella tua professione; l'importanza per i consulenti finanziari è di essere consapevoli di questi nemici invisibili per guidare i clienti verso decisioni più razionali.
giuseppe mantova
giuseppe mantova
12 Novembre 2023
Come sempre molto professionale e preciso. Complimenti
Michele Depalo
Michele Depalo
9 Novembre 2023
Francesco Castro
Francesco Castro
31 Ottobre 2023
Sempre utile e piacevole partecipare ai tuoi eventi.
Michele Scarola
Michele Scarola
30 Ottobre 2023
Caro Tommaso, condivido parola per parola quello che hai scritto e ben argomentato: non siamo solo professionisti, ma, soprattutto, persone. E i rapporti con le persone passano attraverso le emozioni. Complimenti!
Luisa Degaetano
Luisa Degaetano
30 Ottobre 2023
Grazie Tommaso per la bellissima serata. Come sempre la tua chiarezza espositiva e la tua competenza ci aiutano a riporre in te sempre più fiducia. La ciliegina sulla torta è stato lo spazio dedicato alla musica. Grazie di tutto e, soprattutto, per la tua amicizia.
Francesco Antonio Schiraldi
Francesco Antonio Schiraldi
30 Ottobre 2023
Seminario interessante e ricco di spunti -senza trascurare gli spuntini..- soprattutto in un contesto che si fa sempre più articolato se non complesso in cui avere delucidazioni appare ormai indispensabile
francesco depalma
francesco depalma
26 Ottobre 2023
Giovanni Devivo
Giovanni Devivo
26 Ottobre 2023
Come sempre esaustivo e competente
Giuseppe Turturro
Giuseppe Turturro
29 Settembre 2023
Chiaro come sempre, grazie per tutti gli aggiornamenti.

Sono Consulente Finanziario dal 1997. Da sempre collaboro con le più grandi realtà bancarie italiane.