IO LA VEDO COSI'....

Il gioco. Ok, ma quale?

La parola è la stessa, ma sono due situazioni completamente diverse. E' la solita medaglia con due facce.
La parola è la stessa, ma sono due situazioni completamente diverse. E’ la solita medaglia con due facce.

Cosa voglio dire

Come al solito, prima di iniziare le mie attività di lavoro, faccio un po’ di rassegna stampa.

Questa mattina mi ha colpito un titolo comparso sul quotidiano La Stampa che riporta, come tutte le testate di oggi, la notizia del calciatore di serie A, Nicolò Fagioli, caduto nella trappola del calcio scommesse.

Le scommesse, le schedine, il lotto, l’Enalotto e robe simili sono attività per me completamente sconosciute e non mi stuzzica neppure lontanamente l’idea di buttare 1 euro a certi acquisti.

E quindi?

Ciò che mi ha molto colpito è stata la frase del Prof Jarre che ho inserito tra le linee rosse e verdi.

Il ruolo del tutor

La frase apre una serie di riflessioni, ma mi limiterò ad analizzarne solo due.

E’ pensiero comune, soprattutto tra le persone “normali” con risparmi “non milionari” che i ricchi non fanno molto caso alle eventuali perdite del proprio denaro: “….perchè ne hanno tanti e non ci fanno caso”.

Lo dico una volta per tutte. I milionari esattamente come tutti i mortali, anzi molto di più, non sanno gestire le emozioni causate dalle oscillazioni del valore del loro capitale affidato in gestione.

In tante situazioni la grande quantità di denaro risparmiato o avuto in eredità genera una grande ansia. Come investire, quando investire e quanto investire? Tutto in immobili (solitamente la scelta più gettonata), ma se mi serve la liquidità? E diversificare gli investimenti per mantenere intatto il patrimonio creato o ricevuto è davvero difficile. Diventa ancora più difficile se occorre trasferirlo ai figli.

Un giro sull’ottovolante

35 milioni di € corrispondono a 67.769.450.000 di lire (sessantasettemiliardi settecentosessantanovemilioni quattrocentocinquantamila e spiccioli che non vi riporto).

Supponiamo che non voglia risparmiare nulla, ma decido di spenderli tutti in un anno. Ogni giorno, per 365 giorni, devo trovare qualcosa da comprare per 185.669.726 lire (95.890,41 € al giorno). Ma dopo 90 giorni potrei avere qualche difficoltà ad acquistare ancora per cui decido di spenderli in tre anni.

Quindi dovrò trovare qualcosa da acquistare ogni giorno per 1.095 giorni, ininterrottamente per 61.889.908 lire italiane pari a 31.963,47 €.

Non so se queste righe vi abbiano incuriosito, divertito o vi abbiano procurato un’emozione diversa, ma questa è la realtà.

Di fronte a tanto denaro è certamente complicato sapere cosa fare per spenderli, ora immaginate per destinarli a una giusta, corretta e opportuna soluzione di risparmio.

Daniele Giacomantonio
Daniele Giacomantonio
12 Novembre 2023
L'articolo rispecchia tantissimo quello che sei nella tua professione; l'importanza per i consulenti finanziari è di essere consapevoli di questi nemici invisibili per guidare i clienti verso decisioni più razionali.
giuseppe mantova
giuseppe mantova
12 Novembre 2023
Come sempre molto professionale e preciso. Complimenti
Michele Depalo
Michele Depalo
9 Novembre 2023
Francesco Castro
Francesco Castro
31 Ottobre 2023
Sempre utile e piacevole partecipare ai tuoi eventi.
Michele Scarola
Michele Scarola
30 Ottobre 2023
Caro Tommaso, condivido parola per parola quello che hai scritto e ben argomentato: non siamo solo professionisti, ma, soprattutto, persone. E i rapporti con le persone passano attraverso le emozioni. Complimenti!
Luisa Degaetano
Luisa Degaetano
30 Ottobre 2023
Grazie Tommaso per la bellissima serata. Come sempre la tua chiarezza espositiva e la tua competenza ci aiutano a riporre in te sempre più fiducia. La ciliegina sulla torta è stato lo spazio dedicato alla musica. Grazie di tutto e, soprattutto, per la tua amicizia.
Francesco Antonio Schiraldi
Francesco Antonio Schiraldi
30 Ottobre 2023
Seminario interessante e ricco di spunti -senza trascurare gli spuntini..- soprattutto in un contesto che si fa sempre più articolato se non complesso in cui avere delucidazioni appare ormai indispensabile
francesco depalma
francesco depalma
26 Ottobre 2023
Giovanni Devivo
Giovanni Devivo
26 Ottobre 2023
Come sempre esaustivo e competente
Giuseppe Turturro
Giuseppe Turturro
29 Settembre 2023
Chiaro come sempre, grazie per tutti gli aggiornamenti.

Sono Consulente Finanziario dal 1997. Da sempre collaboro con le più grandi realtà bancarie italiane.