CURIOSITA',  NOTIZIE e INFORMAZIONI

Banche, attenzione ai “voice deepfake”. Ecco perché spaventano

voice deepfake stanno entrando in banca. Analizziamo cosa sono e perché bisogna prestarci molta attenzione.

Istruzioni per la lettura

Nessuna banca, dipendente di banca o consulente finanziario potrà “anticipare” uno scherzetto di chi decide di truffare un correntista o un risparmiatore.

Ma io sono fortemente convinto che uno dei doveri di un consulente finanziario sia informare i propri clienti. Come recita un proverbio: “l’unione fa la forza”.

Cari amici, nelle prossime righe sarete inondati da una serie di parole nuove e moderne, neologismi e altre novità che, a me è successo, possono far desistere dalla lettura.

Ma l’ormai noto “phishing” si accompagna allo “smishing” o al “vishing” o al “pharming“. Rifiutarsi di affrontare nuove realtà fatte di ambienti digitali e termini non italiani non impedirà a qualche malintenzionato di mettere in pericolo il denaro depositato sul nostro conto corrente.

Perciò, buona lettura.

Cosa sono i voice deepfake

I voice deepfake sono interpretazioni vocali che imitano la voce di persone reali, creati attraverso l’intelligenza artificiale (AI). Sono realizzati grazie a software che utilizzano algoritmi di deep learning. Tramite questi algoritmi, è possibile imitare la voce di una persona al fine di fargli dire cose che non ha mai detto.

La velocità dello sviluppo tecnologico, la diminuzione dei costi dei programmi di intelligenza artificiale generativa e l’ampia disponibilità di registrazioni della voce delle persone su Internet hanno creato le condizioni perfette per le truffe che sono destinate a salire ulteriormente con il miglioramento progressivo delle capacità di imitazione della voce umana da parte dell’AI (intelligenza artificiale).

Un settore molto a rischio è quello bancario, specie se i truffatori sono in possesso dei dati del conto corrente.

Le truffe nelle banche

Un esperto di Pindrop, azienda che monitora i sistemi automatici di verifica vocale per 8 delle maggiori banche americane, ha dichiarato al “New York Times” di aver riscontrato quest’anno un’impennata nella sua diffusione e nella sofisticazione dei tentativi di frode vocale dei truffatori. Il ceo di PindropVijay Balasubramaniyan ha spiegato:

“Tutti i call center ricevono chiamate dai truffatori, in genere da 1.000 a 10.000 all’anno. È normale che ogni settimana arrivino 20 chiamate da parte di truffatori. Finora, le voci false create da programmi informatici rappresentano solo una manciata di queste chiamate. Queste truffe hanno iniziato a verificarsi solo nell’ultimo anno”.

La maggior parte degli attacchi con voci false che Pindrop ha riscontrato sono avvenuti nei call center dei servizi di carte di credito. Un altro grande fornitore di autenticazione vocale, Nuance, ha riscontrato un attacco deepfake a un suo cliente attivo nei servizi finanziari alla fine del 2022.

I diversi tipi di attacchi con voice deepfake

Gli attacchi più rudimentali utilizzano la tecnologia type-to-text, per cui il truffatore digita le parole in un programma, che poi le legge con un parlato sintetico.

Ma vi sono anche sistemi di AI generativa, come VALL-E di Microsoft, in grado di creare una finta voce che dice tutto ciò che l’utente desidera, utilizzando solo 3 secondi di audio campionato.

Tutti gli attacchi sono accomunati dalla rilevazione delle informazioni personali dei clienti delle banche. Secondo la Federal Trade Commission, tra il 2020 e il 2022 i dati personali di oltre 300 milioni di persone sono finiti nelle mani degli hacker, causando perdite per 8,8 miliardi di dollari. Non sono i ladri a usare direttamente le informazioni, ma le mettono in vendita. Sono poi altri ad associarle a persone reali.

Articolo di Valentina Magri pubblicato su WallStreetItalia del 31 Agosto 2023
Daniele Giacomantonio
Daniele Giacomantonio
12 Novembre 2023
L'articolo rispecchia tantissimo quello che sei nella tua professione; l'importanza per i consulenti finanziari è di essere consapevoli di questi nemici invisibili per guidare i clienti verso decisioni più razionali.
giuseppe mantova
giuseppe mantova
12 Novembre 2023
Come sempre molto professionale e preciso. Complimenti
Michele Depalo
Michele Depalo
9 Novembre 2023
Francesco Castro
Francesco Castro
31 Ottobre 2023
Sempre utile e piacevole partecipare ai tuoi eventi.
Michele Scarola
Michele Scarola
30 Ottobre 2023
Caro Tommaso, condivido parola per parola quello che hai scritto e ben argomentato: non siamo solo professionisti, ma, soprattutto, persone. E i rapporti con le persone passano attraverso le emozioni. Complimenti!
Luisa Degaetano
Luisa Degaetano
30 Ottobre 2023
Grazie Tommaso per la bellissima serata. Come sempre la tua chiarezza espositiva e la tua competenza ci aiutano a riporre in te sempre più fiducia. La ciliegina sulla torta è stato lo spazio dedicato alla musica. Grazie di tutto e, soprattutto, per la tua amicizia.
Francesco Antonio Schiraldi
Francesco Antonio Schiraldi
30 Ottobre 2023
Seminario interessante e ricco di spunti -senza trascurare gli spuntini..- soprattutto in un contesto che si fa sempre più articolato se non complesso in cui avere delucidazioni appare ormai indispensabile
francesco depalma
francesco depalma
26 Ottobre 2023
Giovanni Devivo
Giovanni Devivo
26 Ottobre 2023
Come sempre esaustivo e competente
Giuseppe Turturro
Giuseppe Turturro
29 Settembre 2023
Chiaro come sempre, grazie per tutti gli aggiornamenti.

Sono Consulente Finanziario dal 1997. Da sempre collaboro con le più grandi realtà bancarie italiane.