BUONE NOTIZIE

Eppur si muove…..

https://citywire.com/it/news/pressioni-commerciali-e-profilazione-del-cliente-in-parlamento-quali-scenari-per-banche-e-reti/a2403241

Dov’è la buona notizia?

Provo a spiegarlo, cercando di semplificare.

Da sempre la categoria dei Consulenti Finanziari cerca di dialogare con le Reti di Consulenza Finanziaria (l’organizzazione commerciale con la quale si presta il proprio servizio di consulenza ai clienti) che poi fanno capo alle grandi o grandissime banche italiane o straniere affinchè si eviti la politica forsennata dei budget annuali che vengono imposti ai singoli consulenti.

La stessa Anasf, a cui sono associato e di cui sono Consigliere Territoriale Regionale, è partecipata in larga parte del proprio capitale da Assoreti (l’associazione delle Reti di Consulenza) i cui riferimenti principali sono le stesse banche di cui sopra.

Si comprende quindi che l’azione di Anasf è annacquata quando non rallentata.

Ma come può una politica commerciale basata sui budget portare danno ai clienti? In questo modo: se una voce del budget aziendale non è stata raggiunta le pressioni a far sottoscrivere quel prodotto sono fortissime e la consulenza, a quel punto, va a farsi benedire!

Ed ecco la buona notizia. L’argomento è giunto in Parlamento e, lento pede, come sempre è accaduto, qualcosa cambierà.

Stay tuned.

Sono Consulente Finanziario dal 1997. Da sempre collaboro con le più grandi realtà bancarie italiane.